Progetto Giù le Mani dalle Donne 2013 - Olympia Grifo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Giù le Mani dalle Donne 2013

Volontariato

III Edizione Progetto
"Giù le Mani dalle Donne"
Anno 2013

“E se tu fossi vittima di un tentativo di stupro, saresti in grado di difenderti?”

È questa la domanda che si sono posti gli ideatori di
Giù le Mani dalle Donne, corso di Difesa Personale e Antiaggressione Femminile con Tecniche Antistupro, progetto giunto alla sua terza edizione, organizzato dall’ Olympia Grifo in collaborazione con RuvOlimpica e con il patrocinio del Comune di Ruvo di Puglia.

Ideatore del progetto, che ha avuto inizio il prossimo 13 febbraio 2013, il Maestro IV Dan di Ju Jitsu Emanuele Fortunato: “Ogni donna può diventare vittima di una aggressione. Il camminare da sole tornando a casa la sera, l’essere avvicinate da malintenzionati, l’avvertire il panico e la propria impotenza di fronte ad uomini che tentano con la forza un approccio fisico. Senza parlare dei casi di violenza domestica sempre più numerosi. Noi vogliamo aiutare tutte quelle donne in difficoltà, offrendo la nostra esperienza e serietà , per far si che possano sentirsi più sicure, sia sul piano fisico che psicologico.”

Obiettivo del progetto è quello di insegnare ad affrontare e gestire, psicologicamente e fisicamente, le situazioni di pericolo. Lezioni pratiche e teoriche con un programma organizzato per creare una vera e propria
“mentalità difensiva”: prevenzione, difesa verbale e difesa fisica, sia in piedi che a terra, difesa da attacchi armati, tecniche di difesa antistupro, simulazioni di aggressione sotto effetto adrenalinico, con lezioni tenute da tecnici qualificati e da professionisti del settore (medico, avvocato, psicologo).

Il corso avrà la durata di tre mesi ed è rivolto a tutte le ragazze e donne di qualsiasi età. È necessario prenotarsi per poter partecipare al corso.

Per maggiori informazioni e prenotazioni tel.: – e-mail: grifo@polisportivagrifo.it
Olympia Grifo – Via G. Bruno n° 2 (di fronte Cinema) – Ruvo di Puglia


 
Torna ai contenuti | Torna al menu