Ruvo - Preparazione International Tournament Slovenia 2009 - Olympia Grifo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ruvo - Preparazione International Tournament Slovenia 2009

Attività non Agonistica > 2009

Preparazione International Tournament Slovenia 2009

Emanuele e Roberto Fortunato all' International Ju Jitsu Tournament 2009 in Slovenia


Sta per volgere al termine il conto alla rovescia in vista del "International Ju Jitsu Tournament - Pokal Brezice", primo appuntamento agonistico della stagione sportiva 2009/2010 a cui l' ASD Libertas Grifo parteciperà, che si terrà a Dobova in Slovenia il prossimo 17 ottobre.

Alla competizione, facente parte del "European Challenge Cup", parteciperanno gli atleti ruvesi Fortunato Emanuele (categoria seniores -62 kg) e Fortunato Roberto (cat. seniores -69 kg), che si confronteranno con atleti provenienti da tutta Europa nella specialità del Fighting System (forma di combattimento totale, che racchiude in se le principali Arti Marziali, quali Karate, Taekewendo, Kung Fu, Judo, Brazilian Ju Jitsu, permettendo cosi di assaporare le finalità del combattimento sportivo nella sua forma più completa).

Salire sul tappeto, confrontarsi con i più forti d'Europa, vivere un avventura intensa, di quelle che lasciano il segno. L'emozione sarà tanta per questi giovani atleti ruvesi, c'è da stare certi. Ma durerà un solo attimo, quello prima di salire sul Tatami. Poi si combatterà, come si è sempre fatto, con quel minimo di incoscienza che solo i veri sportivi possono avere, con la gioia di esserci, il desiderio di ben figurare e di farsi apprezzare. Volti tesi sulla tribuna, atleti con le braccia tremolanti fino al momento di indossare i guantini, e poi, di fronte all'avversario, una sicurezza da veterani. Senza nessuna paura. ma con quel pizzico di follia che a volte risulta decisiva. Il vincitore in piedi sul gradino più alto del podio, avvolto nella sua bandiera saluterà il pubblico, alzando al cielo la sua medaglia d'oro dedicandola a qualcuno di speciale, ricordando tutti i sacrifici fatti per essere lì.

Dice il Maestro Giuseppe Fortunato: "Non sappiamo quali risultati avremo. Sarà un torneo duro, dove parteciperanno moltissimi campioni europei e mondiali, e squadre nazionali molto forti come quella della Polonia, Germania, Francia e Svezia. Ma a nessuno dei nostri verrà in mente di recriminare per una vittoria che potrebbe non arrivare. I veri perdenti non sono coloro che arrivano ultimi in una gara, ma quelli che restano seduti a guardare, senza nemmeno provarci. Per i ragazzi della ASD Libertas Grifo il Ju Jitsu è festa, amicizia e divertimento. Uno sport a cui dedicano gran parte del loro tempo. È sacrificio, sudore. È voglia di vincere, di confrontarsi. È anche l'amaro sapore della sconfitta. Un stile di vita. Se non si vincerà, pazienza, ci saranno altre occasioni. Si applaudirà l'atleta più bravo, si festeggerà con lui in caso di vittoria e lo si consolerà in caso di sconfitta. Poi si tornerà ad allenarsi per poter dire un giorno, “io c'ero”."

Ai due atleti della Libertas Grifo un forte in bocca al lupo da parte di tutti gli sportivi ruvesi.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu